EN

Abbiamo sperato fino ad oggi che la terribile situazione emergenziale in cui ci siamo trovati a partire dagli inizi di marzo potesse essere risolta velocemente. Purtroppo così non è stato: in queste ultime settimane l’emergenza sanitaria si è intensificata a tal punto da costringerci – nostro malgrado - a posticipare a data da destinarsi il Gran Premio d’Italia di motociclismo previsto al Mugello il prossimo 31 maggio.

La nostra primaria attenzione è rivolta adesso ai nostri spettatori, agli appassionati, ai teams e allo staff di professionisti che, ad ogni livello, garantisce da sempre il più alto standard organizzativo. Tutti in questo momento siamo sottoposti a una prova durissima.

Con la consapevolezza che i mesi che verranno non saranno facili per nessuno, siamo altrettanto certi che torneremo tutti più forti di prima. Da parte nostra ci impegneremo a fondo per far sì che la prossima, in qualunque data possa essere, sia un’edizione di straordinaria forza, coesione e rinascita perché “almugellononsidorme”, mai!

Paolo Poli CEO Mugello Circuit

In questa situazione fermarsi è giusto ed usare il tempo per fare scelte appropriate. Come donare il sangue, pensando agli altri.

Donatori abituali e nuovi donatori dell’Autodromo del Mugello si sono recati al Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Borgo San Lorenzo per una donazione di sangue. In questo momento si assiste ad un calo delle donazioni, una situazione che rischia di creare non pochi problemi, a causa del contemporaneo periodo influenzale e della situazione legata al COVID 19. Ma la necessità di sangue rimane immutata, soprattutto per quelle persone – tantissime - che, quotidianamente, si curano e vivono grazie alle attività di tutti i servizi trasfusionali.
Ad accogliere la rappresentanza dell’Autodromo il responsabile del Centro, il dott. Franco Vocioni, ed il suo staff. 

 “Il nostro sistema sangue è sicuro, le nostre strutture hanno intensificato i controlli e le precauzioni per la gestione delle donazioni, i nostri donatori sono persone sane e in buona salute e già in altri momenti anche un forte raffreddore avrebbe impedito la donazione, come loro stessi sanno molto bene. La nostra struttura è regolarmente in attività con i soliti orari (lun sab 7.30-10.20) solo in questo periodo raccomandiamo caldamente la prenotazione per una migliore organizzazione degli accessi. Quindi non bisogna avere alcun timore nel recarsi a fare una donazione, anzi la situazione di stop generalizzato dovrebbe paradossalmente facilitare l'afflusso. Le donazioni non devono fermarsi, ha spiegato Vocioni: restiamo a casa, usciamo solo per le attività essenziali, spesa, farmaci, lavoro ......e donazioni di sangue!!. Infatti dobbiamo assolutamente evitare di aggiungere ad un problema sanitario molto grave anche il problema della mancanza di sangue. Nel ringraziare calorosamente per il loro gesto lo staff dell'Autodromo Internazionale del Mugello, ho espresso a Paolo Poli, direttore dell’impianto Ferrari, la speranza che questo loro esempio, possa rappresentare uno stimolo per tutti a donare.  Coloro che sono in buono stato di salute continuino a donare o inizino a farlo. Le necessità aumentano, nessuno può chiamarsi fuori”

 
 
 

Ecco le info per la procedura accredito diversamente abili al GP 2020. La persona con grado di invalidità compreso fra il 34 ed il 73% potrà accedere al circuito acquistando il biglietto “ridotto” presso le casse dedicate, presenti in tutti gli ingressi. L’eventuale accompagnatore deve munirsi di idoneo biglietto. La persona con invalidità superiore al 74% e - se sul certificato medico è specificato il diritto di assistenza continua - anche il suo accompagnatore, potranno accedere al circuito gratuitamente. In caso contrario l’accompagnatore dovrà munirsi di idoneo biglietto. Per meglio favorirne l’accesso, l’Autodromo Internazionale del Mugello, ha istituito un servizio di prenotazione che consentirà (sino all’esaurimento di posti disponibili) un più facile ingresso ai portatori di handicap in due aree dedicate poste una nella Tribuna Centrale ed una nella Tribuna Materassi.

LA PROCEDURA DI ACCREDITO CON IL NUOVO MODULO SCARICABILE, CON TUTTE LE INFO, SARA’ ATTIVA SUL SITO WWW.MUGELLOCIRCUIT.COM, A PARTIRE DALLE ORE 12 DEL 10/02/2020

 

La grande novità è il rientro delle moto, fino ad esaurimento spazi, all’interno del circuito. Tutto questo grazie ai lavori effettuati - ed in corso - sulla rete viaria interna del circuito tali da consentire una migliore godibilità dell'evento. La prevendita e tutto il regolamento saranno disponibili a partire dalle 15 di oggi, 27 gennaio

Tante adesioni per l’iniziativa "Insieme per il Mugello" organizzata da Slow Food Mugello in programma al Circuito del Mugello domenica 26 gennaio 2020. Oltre al pranzo sono state organizzate molte attività per chi vuole trascorrere una giornata in autodromo. nel segno della solidarietà.L’ingresso gratuito per tutti dalle 10 alle 18.
Il programma prevede:
Ore 10:00-18:00: 
Mercato produttori aziende agricole centro Italia; Simulatore di moto con la scuola di Guida Palix; 
Esposizione Auto e Moto a cura dell’Associazione Magelli e Svarvolati mugellani; Esposizione e prova mezzi non a motore del gruppo Schianty Freeride;
Durante l’intera giornata ci accompagneranno i seguenti gruppi musicali, Jhonny Walker, Duo Acustico, I Galletti Mugellesi, Baba Fuligni e Iuzzo, Goffredo Rontini, Marlena Trio e la Scuola di Musica Lyzzard;
Ore 10:00-18:00:  
Pranzo di Beneficenza    Primo: Zuppa Legumi e Farro e Lasagne al Ragù Secondo: Spiedino di Carne con Patate e Spezzatino Dolce: Crostata di Albicocche Vino, Pane, Acqua e Caffè Il contributo del pranzo è 25€ per adulti e 10€ per bambini di età tra I 5 e 10 anni.
Ore 15:30-16:30:
Asta di Beneficenza con prodotti donati da aziende del territorio, artisti e pittori.
Ore 16:30-18:00
Merenda con prodotti di eccellenza delle aziende agricole

"Insieme per il Mugello" ha il patrocinio dei comuni di: Barberino Mugello, Borgo San Lorenzo, Dicomano, Firenze, Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Scarperia e San Piero, Vaglia, Vicchio, Unione Montana comuni del Mugello, Unione Città Metropolitana di Firenze, Consiglio Regionale della Toscana, Protezione Civile Mugello e il contributo di Mugello Circuit,  Unione Regionale Cuochi Toscani, Associazione Cuochi Fiorentini, Alleanza slow food dei cuochi, Vetrina Toscana,  Banco Fiorentino.

Si scrive Mugello, si legge spettacolo.  Non prendete impegni per il weekend 29-31 maggio quando i campioni del motociclismo dispenseranno emozioni. Adrenalina pura quella che si respira sulle colline toscane,  teatro del Gran Premio d’Italia 2020.    
Non ci sono scuse per mancare quest’anno al grande weekend di sport in un autodromo inserito in una straordinaria ed affascinante cornice. Una perla incastonata in una regione ricca di storia, di arte, di cultura e di tradizione sportiva che ogni anno richiama decine di migliaia di appassionati, di famiglie, da tutto il mondo con un motto unico -  #alMugellononsidorme – perché  lo spettatore è parte fondamentale di questo imperdibile spettacolo. 

In 2752, suddivisi fra partecipanti alla competizione competitiva, non competitiva e a quella riservata a bambini e ragazzi, si sono presentati al via dell'ottava edizione della ‘Mugello Gp run’, la gara podistica che si è disputata questa mattina al Mugello.
Nella competitiva su due giri vittoria per Lorenzo Mori (Unione sportiva Policiano) in 35'57" per gli uomini e Virginia Leonardi (Filirun Team) in 42,02 per le donne (https://www.endu.net/it/events/mugello-gp-run/results).
Insieme alla gara competitiva si sono disputate anche la non competitiva di un solo giro, alla quale hanno partecipato intere famiglie, e la Mugellino kids, rivolta a bambini e ragazzi under 15 che per la prima volta si è svolta sul rettilineo del circuito per permettere anche ai giovanissimi podisti di provare l'ebrezza di tagliare il traguardo del Mugello, proprio come fanno i loro idoli della MotoGP.
I visitatori totali del circuito sono stati oltre 8000.

La stagione 2020 dell’Autodromo del Mugello si apre nel segno del podismo con l’8^ Mugello GP Run, in programma domenica 19 gennaio. Curve leggendarie come l'Arrabbiata e la San Donato vedranno protagonista, al posto dei motori, l'entusiasmo dei runner e la possibilità di correre in una location unica e affascinante. Due giri di pista per la competitiva, uno per la camminata in relax aperta a tutti. Per tutti SmanApp, l'applicazione che accompagnerà la
gara, disponibile gratuitamente sui dispositivi Android e Apple. Le iscrizioni online (https://www.mugellogprun.it/come-e-dove ) sono aperte fino a martedì 14: dopo tale data ci si potrà iscrivere direttamente in autodromo dove dalle 15 di sabato 18 sarà aperta l’ Expo GP Run con ritiro pettorali e pacchi gara (anche domenica dalle 8 alle 10.30). Sempre domenica 19 per i bambini presso il box AVIS, apertura iscrizioni della gara “Mugellino Kids” che da quest'anno sarà disputata in pista con arrivo sotto il traguardo – così come la gara competitiva - al costo di  2€. Alle 9.30 la partenza delle varie categorie bambini “Mugellino Kids” con successive premiazioni. Dalle 9.30 alle 10.30 riscaldamento e animazione davanti ai box con Fulvio Massini. La partenza della Mugello GP Run alle 11, le premiazioni dalle 12 sul podio della MotoGP. Fino alle 1530 sarà possibile visitare Mugello Circuit (sala stampa, parco interno ecc.). Ingresso libero.