EN

 Il primo round europeo della 24H SERIES di quest'anno vedrà un’ampissima partecipazione di vetture con oltre 50 iscrizioni per l'Hankook 12H MUGELLO . Herberth Motorsport, due volte vincitore dell'Hankook 12H MUGELLO nel 2014 e nel 2020, ha confermato tre Porsche 991 GT3 R per la classe superiore della divisione GT, nonché una Porsche 991-II Cup per la classe "991".  Al Mugello gareggerà anche l'unica altra pluripremiata vincitrice dell'evento, la Scuderia Praha. Vincitore nel 2017, il team ceco, che ora corre sotto lo stendardo "MiddleCap racing with Scuderia Praha", ha ottenuto la sua seconda vittoria nel 2019. Il campione in carica della classe GT3-AM CP Racing continua la sua difesa del titolo all'Hankook 12H MUGELLO. La "squadra americana" ha ottenuto la sua prima vittoria di categoria con la sua nuova nomenclatura all'Hankook 16H HOCKENHEIMRING dello scorso anno, subito dopo con due secondi posti per chiudere la stagione. Anche la compagna Mercedes-AMG GT3 Evo MP Racing sarà in azione. La casa bolzanina ha ottenuto il suo primo podio assoluto nella serie nella finale di stagione dello scorso anno, che si è svolta anche al Mugello. L'ex vincitore della Hankook 24H DUBAI Car Collection Motorsport ha confermato due Audi R8 LMS GT3 Evos per il Mugello e la nuova arrivata Rutronik Racing by TECE rappresenterà anche Audi nella classe GT3. Quest'ultimo, che farà la sua prima uscita della 24H SERIES in Toscana, è pronto a competere per il titolo Overall GT Teams dopo aver confermato un'intera stagione per la sua R8 LMS GT3 Evo.  L'Equipe Verschuur, che l'anno scorso ha ottenuto due pole position consecutive a Monza e Hockenheim, torna in azione con la sua Renault R.S.01. Il Team Zakspeed intanto, dopo una impegnativa gara a Dubai, ha registrato una Mercedes-AMG GT3.  Il nuovo arrivato della serie Kessel Racing sarà uno dei favoriti per la vittoria tra i fan italiani. La squadra svizzera, la cui storia con la Ferrari risale al 2000, gareggerà con una 488 GT3, così come la compagna esordiente Hella Pagid, che ha vinto la SP9 nel VLN lo scorso anno. L'importatore svizzero ufficiale di Radical Sportscar, Haegeli by T2 Racing, completa i nuovi arrivati ​​in GT3 con la sua Porsche 911 GT3 R.  Nella classe GTX, PB Racing gareggerà all'Hankook 12H MUGELLO con una formazione di due vetture suddivise in due divisioni. La Lotus Exige V6 Cup R del team correrà in GTX mentre la sorella Lotus Elise Cup PB-R correrà per gli onori TCX. Tra i più stretti rivali del team italiano in GTX ci saranno la francese Vortex V8, che ha inserito due vetture sportive leggere Vortex 1.0, e la potenza tedesca Reiter Engineering, che continua il lavoro di sviluppo sulla nuova KTM X-BOW GTX.   Leipert Motorsport e il team lituano Siauliai - RD Signs daranno molto ai tifosi italiani per cui tifare, avendo entrambi partecipato a una Lamborghini Huracán Super Trofeo a testa. Leipert Motorsport, il campione della 24H SERIES Continents Overall GT Teams nel 2019, ha iniziato la sua stagione alla grande con una vittoria di classe a Dubai.  

991 e GT4

In una classe 991 che vanta già 13 vetture, Stadler Motorsport sarà tra i più importanti protagonisti  all'Autodromo Internazionale del Mugello. La squadra svizzera, vincitrice della Hankook 24H DUBAI nel 2014, è anche un'ex polesitter assoluta all'Hankook 12H MUGELLO ma non partecipa all'evento dal 2015.

 Il campione in carica della classe 991 Speed ​​Lover (europeo), che ha ottenuto una vittoria di classe lo scorso anno al Mugello per il titolo, è pronto a partecipare a due Porsche 911-II Cup il 26-27 marzo e ha anche registrato una Porsche Cayman GT4 CS MR per la classe TCX. Anche il compagno di classe 991 DUWO Racing (Continents) sarà sulla griglia in Toscana, così come NKPP Racing di Bas Koeten Racing, che la scorsa stagione ha ottenuto la prima vittoria assoluta per un concorrente di classe 911 in un evento della 24H SERIES al Hockenheimring.

È interessante notare che la classe 991 per l'Hankook 12H MUGELLO comprende anche gran parte del contingente italiano dell'evento. Lo specialista italiano di GT e Carrera Cup Duell Race torna con una monoposto dopo il suo debutto in serie lo scorso anno alla COPPA FLORIO 12H Sicilia, mentre EBIMOTORS, ex tre volte vincitore nella classe 991, torna nella classe con un ingresso indipendente e in uno sforzo di collaborazione con Willi Motorsport. Quest'ultimo ha gareggiato nella 24H SERIES come "Endurance Team Romania" alla Hankook 24H BARCELONA 2018. Infine, le gare GDL con sede a San Marino, gestite dall'ex concorrente del World Touring Car Championship Gianluca de Lorenzi, sono entrate in due Porsche 911-II Cup e faranno la sua prima 24H SERIES da quando ha vinto la sua categoria a Imola nel 2018.  La JUTA Racing lituana, che ha anche registrato una CUPRA "JUTA Racing Junior" nella divisione TCE, e PROFILDOORS di Huber Racing completano la classe 991.  Il team Avia Sorg Rennsport, campione in carica dei complessivi GT Teams nei continenti della 24H SERIES, ha consolidato il suo titolo con una vittoria nella classe GT4 all'Hankook 12H MUGELLO dello scorso anno e senza dubbio cercherà un risultato ripetuto dalla BMW M4. Il team tedesco è anche entrato nella sua BMW M240i Racing Cup, ex vincitrice della classe Hankook 24H DUBAI, nella classe TC.  Dopo aver confermato una campagna completa con la 24H SERIES nel 2021, ST Racing farà il suo debutto europeo in Toscana con la sua BMW M4 GT4. Il team canadese ha già vinto la classe GT4 sia alla Hankook 24H DUBAI che alla Hankook 6H ABU DHABI non campionato finora nel 2021.  Il Centro Porsche Ticino della Svizzera ritorna in Toscana con la sua 24H SERIES con una Porsche 718 Cayman GT4 CS MR, opportunamente, in occasione dell'evento in cui ha ottenuto la vittoria nella classe SP3 nel 2019. 

TCR, TCX e TC

Autorama Motorsport by Wolf-Power Racing sarà sicuramente tra i primi nel TCR all'Hankook 12H MUGELLO. La collaborazione svizzero-tedesca ha difeso con successo il titolo dei suoi complessivi TCE Teams in occasione dell'evento dello scorso anno e torna all'Autodromo con una formazione ormai consueta di due vetture Volkswagen Golf GTI TCR. Anche l'ex vincitore della Hankook 24H DUBAI AC Motorsport tornerà in azione il 26-27 marzo con una sola Audi RS 3 LMS dopo l'assalto a due vetture del team belga contro la Hankook 24H DUBAI.  Due delle voci più importanti nella divisione TCE nel frattempo sono Bonk Motorsport e debuttante in serie, RC2 Junior Team di Cabra Racing. La coppia sarà la prima a gareggiare nella 24H SERIES con la nuovissima CUPRA Leon Competición, un'evoluzione della CUPRA TCR registrata dalla fedele serie Red Camel-Jordans.nl. È interessante notare che anche Bonk Motorsport è entrato in un'Audi RS 3 LMS nella classe TCR e avrà anche un interesse acquisito nella classe TC.   Infatti, dopo un'interruzione di una stagione, Hofor Racing di Bonk Motorsport, ex campione del TCE Teams, fa il suo ritorno nella 24H SERIES nella categoria TC con una BMW M240i Racing Cup e una nuovissima BMW M2 CS Racing. La sua competizione più vicina sarà la BMW M240i Racing Cup del connazionale fun-M Motorsport.  L'ex campione della classe SP3 CWS Engineering fa il suo ritorno in serie al Mugello con una sola Ginetta G55, mentre l'olandese JR Motorsport, che l'anno scorso si è assicurato due pole position nella divisione TCE, completa la classe TCX con una formazione di due vetture: una BMW E46 GTR e una BMW M3 F80.   

 L'attività in pista in vista della Hankook 12H MUGELLO 2021 inizierà con una sessione di prove libere di 90 minuti alle 09:00 ora locale di venerdì 26 marzo. Seguiranno, poco dopo, due sessioni di qualifiche di 30 minuti per i contendenti GT e TCE alle 10.45 e le quattro ore di apertura dell'Hankook 12H MUGELLO dalle 14.00 in poi. L'evento riprenderà alle 10.00 di sabato 27 marzo e proseguirà ininterrottamente fino a quando la bandiera a scacchi non calerà alle 18.00. La copertura in diretta della gara sarà disponibile sul canale YouTube ufficiale degli organizzatori con commento da radiolemans.com.

L'evento, per l'emergenza Covid-109, si svolge a porte chiuse.

L’Autodromo Internazionale del Mugello è stato un punto fermo della serie 24H dal 2014, avendo aperto cinque volte negli ultimi sette anni il segmento europeo del suo principale programma di gare endurance CREVENTIC. L'anno scorso, invece, il Mugello ha ospitato la finale di stagione per la prima volta nella sua storia degli eventi endurance. Adesso la Hankook 12H MUGELLO torna al suo posto tradizionale nel calendario della 24H SERIES il 26-27 marzo, con diversi campioni di serie ed ex vincitori di gare. Un grande spettacolo per uno scoppiettante inizio di stagione.

Aci Firenze organizza un Corso per Ufficiali di gara (Commissari di Percorso e Verificatori Sportivi) che presteranno poi la loro opera all’interno delle manifestazioni in programma all'Autodromo del Mugello così come in corse cronometrate in salita, rally di varie categorie e tipologie. Il corso, organizzato dall’Automobile Club Firenze in collaborazione con Aci Promuove e Mugello Circuit, si svolgerà quest’anno nella Sala stampa dell’Autodromo del Mugello nei seguenti due giorni: sabato 27 e domenica 28 febbraio (orari del corso e degli esami già disponibili). Iscrizioni, fino al raggiungimento di 40 posti disponibili,  presso l’Ufficio Sportivo dell’Automobile Club Firenze referente Cristiana Schini tel. 055.2486246 (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.) oppure al responsabile organizzativo Mario Mordini tel. 055.2486240 (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)

Queste le gare che, al momento, costituiscono il calendario sportivo 2021

25‐27 Marzo HANKOOK 12h MUGELLO - 24H Series Europe - ; 9‐11 Aprile  GRUPPO PERONI RACE, Boss GP ‐ Coppa Italia Turismo ‐ Clio Cup Europe ‐ Speed Lotus ‐ Mitjet - C.I. Autostoriche ‐ Porsche Club; 16‐18 Aprile CAMPIONATO ITALIANO VELOCITA' MOTOCICLISMO 2021 ‐ CIV Round 1, ELF CIV Supersport 300 / Premoto3 / Moto3 / Superbike / Supersport 600 ‐ National Trophy - Women's European Cup; 7‐9 Maggio COPPA ITALIA DI VELOCITA' 2021 ‐ Round 1, Trofeo Italiano Amatori ‐ Pirelli Cup ‐ Dunlop Cup ‐ Yamaha R3 Cup; 28‐30 Maggio  CAMPIONATO MONDIALE DI MOTOCICLISMO " Gran Premio d’Italia Oakley " , Classi MotoGP ‐ Moto2 ‐ Moto3 ‐ Red Bull Rookies Cup; 11 Giugno  Modena Cento Ore Classic; 2‐4 Luglio ACI RACING WEEKEND ‐ CAMPIONATI ITALIANI AUTOMOBILISTICI, C.I. Gran Turismo Endurance ‐ C.I. Sport Prototipi ‐ TCR Italy ‐ F.2000 Italian Formula Trophy, Renault Clio Cup ‐ Porsche Carrera Cup ‐ Mini Challenge; 20‐22 Agosto Coppa FMI 2021 ‐ Promo Racing Cup 2021, Trofeo Italiano Amatori ‐ Pirelli Cup 600‐1000 ‐ CRV Piemonte ‐ Di Di Cup; 27‐29 Agosto CAMPIONATO ITALIANO VELOCITA' MOTOCICLISMO 2021 ‐ CIV Round 5, ELF CIV Supersport 300 / Premoto3 / Moto3 / Superbike / Supersport 600 ‐ National Trophy, Women's European Cup ‐ Aprilia RS 600 Cup; 23‐25 Settembre PORSCHE SPORT CUP SUISSE, Porsche Sport Cup Suisse ‐ Porsche GT3 Cup Challenge Suisse ‐ Porsche Drivers Challenge; 8‐10 Ottobre  ACI RACING WEEKEND ‐ CAMPIONATI ITALIANI AUTOMOBILISTICI, Italian F.4 Championship powered by Abarth ‐ F. Regional European Championship, C.I. Gran Turismo Sprint ‐ TCR Italy Endurance ‐ Mini Challenge; 4‐7 Novembre  FINALI MONDIALI FERRARI, Ferrari Challenge Europe ‐ Ferrari Challenge North America ‐ Challenge APAC

Sono ventinove gli studenti universitari che hanno discusso nei giorni scorsi la loro tesi di laurea del corso di laurea in Infermieristica in modalità a distanza. I Presidenti della Commissione ed alcuni membri della stessa si trovavano all’Autodromo del Mugello, nel Media Center, riaffermando così il legame attivo dal 2010 fra la sede mugellana dell’Università degli Studi di Firenze ed il circuito. Gli altri membri della Commissione, invece, hanno seguito le discussioni con le stesse modalità degli studenti. Il Corso di Laurea in Infermieristica in Mugello è nato nell’anno accademico 2004-2005 grazie ad una significativa sinergia fra Università degli Studi di Firenze, Azienda Sanitaria di Firenze, Comune di Borgo San Lorenzo, Comunità Montana del Mugello e Società della salute del Mugello. Subito dopo la proclamazione, sempre da remoto, il saluto della prof.ssa Marilena Fazi, presidente uscente del corso di studi di Laurea in infermieristica. Con i 29 in questa doppia sessione, gli studenti laureati in infermieristica in Mugello, grazie a questo corso di studi, hanno superato le 400 unità.

Gran finale al Mugello per l'ultima prova della 12 H SERIES Europe e 24H SERIES Continents powered by Hankook il 13-14 novembre 2020. Oltre alle varie classi di vetture GT e Touring della SERIE 24H, l' organizzatore CREVENTIC ha deciso di accettare vetture prototipo per l'Hankook 12H MUGELLO. Questa del 2020 sarà la sesta edizione che la 24H SERIES si svolgerà al Mugello. 
Ulteriori info possono essere richieste a: 
Gerrie Willems
Technical Coordinator
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Helen Roukens
Team Relations
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Peter Freij
Operational Manager
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Ole Dörlemann
Sporting Coordinator
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Tel. +31 (0)485 471166
E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Web: www.24hseries.com

Il percorso della manifestazione sta risalendo l’Italia attraversando ben Lazio, Umbria, Toscana ed Emilia-Romagna in un susseguirsi di passaggi e tappe spettacolari. La giornata al Mugello si è svolta, secondo i consueti protocolli di sicurezza, quindi a porte chiuse, questa mattina, 14 ottobre. 
In pista per questa edizione della Modena Cento Ore anche Emanuele Pirro, 5 volte vincitore della 24 ore di Le Mans, 2 volte delle 12 Ore di Sebring e pluricampione del mondo con le vetture Turismo. Sarà al via con una Lamborghini Countach 25° Anniversario del 1990, una vettura completamente originale che è sempre rimasta proprietà del MUDETEC ed usata solo in occasioni speciali. Dall’Inghilterra, il team Beecroft-Beecroft con una rarissima, solo 75 unità prodotte, Aston Martin DB4 GT.
Al via, proveniente dalla Svizzera una Ferrari 250 SWB SEFAC e ben tre Alfa Romeo 1750 GTAM. Tra gli altri, dalla Svezia, una Jaguar C-Type e, dall’Inghilterra, una lancia Stratos Gr. 4. Dagli Stati Uniti, la coppia Healy-Healy su Porsche 911 3.0 RS del 1973, vettura che ha corso all'epoca in Germania, nel Gruppo 3 GT.

MM Motorsport continua a dominare nella prima divisione della Coppa Italia Turismo con il doppio successo di Kevin Giacon, autore della pole position nella giornata di ieri. Bergonzini e Oliva si dividono la posta della domenica per il TCR DSG, mentre Alberto Cioffi e Giuseppe Cartia sono i protagonisti della seconda divisione nelle due manche. Doppietta per Karim Sartori nel nuovo Trofeo 318. Il poleman Kevin Giacon vince Gara-1 in solitaria sotto la pioggia battente, tagliando il traguardo in regime di Safety Car. Matteo Bergonzini, vincitore per il TCR DSG chiude in seconda posizione dopo una gara combattuta. Completa la doppietta BF Motorsport Andrea Argenti, terzo assoluto e secondo nel TCR Sequenziale. Sfiora il podio Luca Maria Attianese (Calcagni Motorsport) in quarta posizione, davanti a Samuele Piccin, scattato terzo ma 5° al traguardo. Buona prestazione della new entry Gabriele Giorgi del team Nos, sesto davanti a Sandro Pelatti e Davide Nardilli (MM Motorsport). La gara si è conclusa in regime di Safety Car per consentire la rimozione della Honda Civic di Alessio Aiello, finito nella ghiaia al Correntaio nelle battute finali. Alberto Cioffi si afferma nella seconda divisione, mentre Karim Sartori di Speed Motor si conferma l’uomo da battere nel Trofeo 318 riservato alle BMW 318 E46, davanti a Federico Lilli e Paolo Valeri. Kevin Giacon monopolizza anche Gara-2, ponendo il sigillo da dominatore assoluto nel weekend del Mugello davanti a un concreto Romy Dall’Antonia. Partito 4°, il pilota di BF Motorsport ha guadagnato la testa della corsa approfittando delle difficoltà del poleman Davide Nardilli. Il pilota padovano di MM Motorsport è risalito in seconda posizione arrivando a insidiare Dall’Antonia per poi sopravanzarlo a 14 minuti dal termine. Il ritiro di Adriano Visdomini, bloccato nella sabbia alla Casanova-Savelli, ha causato l’ingresso della Safety Car. Il gruppo si è così ricompattato a 10 minuti dalla bandiera a scacchi, dando vita a una fase sprint in cui Dall’Antonia si è avvicinato nuovamente al leader Giacon. Più staccato Edoardo Barbolini (BF Motorsport), terzo assoluto e in bagarre fino all’ultimo con Gaetano Oliva. Il campione in carica non ha lasciato scampo alla new entry tra le fila del team HC Racing, scattato dalla diciottesima fila, conquistando il successo per la categoria TCR DSG. Quinta posizione assoluta per Davide Nardilli, la cui rimonta è stata favorita dalla neutralizzazione per rimuovere la Seat Leon di Visdomini. Da sottolineare la nona posizione di Giulio Valentini (One Management), partito 14° al volante della sua Seat Leon Cup Racer. Nella seconda divisione prevale, invece, il giovane siciliano Giuseppe Cartia. Tredicesimo assoluto, il pilota della Scuderia di Angelo Caffi restituisce il favore a Cioffi (15°). Karim Sartori si riconferma anche in condizioni intermedie nel pomeriggio nel Trofeo 318, tenendo dietro Paolo Valeri e Federico Lilli