Nel weekend l’ELF CIV torna al Mugello Circuit. Ampia visibilità per le gare. Tra le novità, la Special Area Red Bull. 

L'ELF CIV torna in pista. A meno di un mese dal quarto Round di Misano, caratterizzato dallo spettacolo della Racing Night, l'ELF Campionato Italiano velocità farà tappa nel weekend al Mugello Circuit per il Round cinque. Un appuntamento dove ci sarà l'esordio della Special Area Red Bull, pensata sia per il warm up sia come punto di incontro e relax per tutti i piloti del Campionato.

Un allestimento prestigioso firmato Red Bull, che permetterà agli atleti di allenarsi e riscaldarsi prima della gara - grazie alla presenza delle attrezzature Fitness messe a disposizione dal partner Matrix - o di rilassarsi prima e dopo la competizione, accompagnati dalla musica della sua inconfondibile Event Car. Red Bull che vuole essere ancora più vicina ai giovani piloti della Premoto3 accompagnandoli in un progetto di crescita e selezione di nuovi talenti per un primo grande passo nel motomondiale all’interno della Red Bull Rookies Cup.

Ampia la visibilità delle tante gare del fine settimana, con dirette sulla pagina facebook Campionato Italiano Velocità e in live streaming sui siti Motosprint, Eleven Sport, civ.tv e su MS MotorTV. Tutto per un Round cinque del Campionato a porte chiuse (aperto ai soli addetti ai lavori), nel pieno rispetto delle normative governative di contrasto alla diffusione del Covid-19 nonché delle linee guida FMI (clicca qui per info). 

In SBK si ripartirà da Michele Pirro e dalla doppietta messa a segno dal pluricampione italiano a Misano, con la vittoria nella Racing Night e la straordinaria impresa della domenica, dove dopo un problema che nei primi giri lo aveva relegato in ultima posizione, l'alfiere Ducati Barni Racing è stato in grado di rimontare fino alla vittoria. Presentandosi così al Mugello forte di 195 punti in classifica generale, frutto di sette vittorie e un secondo posto. Toccherà ancora a Lorenzo Zanetti provare a fermare la cavalcata di Pirro verso il titolo. Il pilota Bronocos Ducati è distante 64 lunghezze dal rivale ma nelle ultime quattro gare è andato sempre a podio. Occhio poi ad Alessandro Delbianco. L'alfiere Honda DMR Racing, nonostante sia lontano 94 punti da Pirro, è reduce dal doppio podio di Misano ma soprattutto da una gara2 che lo ha visto andare vicinissimo alla sua prima vittoria nella SBK italiana, sfumata solo al fotofinish. Attesa poi per l'esordio in gara con la Yamaha del Team Keope Motor Team per Niccolò Canepa.

In Moto3 sarà ancora testa a testa tra Elia Bartolini e Matteo Bertelle. Il pilota Bardhal VR46 Rider Academy KTM, dopo la vittoria di gara2 a Misano, conduce in classifica generale con 133 punti e sette lunghezze di vantaggio sull'inseguitore. Bertelle (Team Minimoto KTM) è reduce dalla vittoria e dal podio del Round quattro a Misano e proverà ad insidiare ancora il leader in classifica. La battaglia tra i due si preannuncia infuocata. Dietro di loro, occhio a Pasquale Alfano (Protech Racing Team PRT KTM), distante 39 punti dalla vetta e già a podio al Mugello in questo 2021.

In SS600 Roberto Mercandelli si presenterà da leader al Mugello. Il pilota Team Rosso e Nero Yamaha conduce con 125 punti la classifica generale dopo la vittoria e il podio del round quattro a Misano. Gli avversari però non mancheranno, a cominciare dal pluricampione italiano Massimo Roccoli (Promo Driver Organization Yamaha), a podio a Misano e distante 16 punti da Mercandelli. Stesso distacco di Marco Bussolotti (Axon 7 Team Yamaha), in ombra a Misano e pronto a rifarsi sulla pista toscana. Nella lotta per le posizioni di vertice proveranno ad inserirsi anche Davide Stirpe (Extreme Racing Service MV Agusta) distante 20 punti dalla vetta e il francese Andy Verdoia, a podio a Misano e lontano 38 punti da Mercandelli.

Lotta a due in Premoto3, con il pilota Pata Talento Azzurro Riccardo Trolese (M&M Technical Team) e lo spagnolo Ferrandez Beneite (Team Runner Bike 2WheelsPoliTo) che arriveranno al Mugello distanti solo due punti, a favore del primo. Anche nell'entry class ELF CIV non mancheranno gli avversari, con Edoardo Liguori (Team Pasini Racing 2WheelsPoliTo) distante 23 punti dalla vetta. Occhio anche a Leonardo Zanni, il pilota AC Racing Team CS è infatti reduce dalla doppia vittoria di Misano ed è ora distante 31 punti dalla vetta. Tutto in una categoria dove i giovanissimi piloti indossano il logo Red Bull Road to Rookies Cup sulle tute, a testimoniare il percorso che può portare i migliori talenti al mondiale. 

In SS300 ripartirà la caccia a Matteo Vannucci. Il pilota Junior Team AG Yamaha PATA arriverà sulla pista toscana, gara di casa per lui, forte della doppietta di Misano, che ha consolidato la sua leadership in classifica, dove svetta dall'alto dei suoi 166 punti. Primo degli inseguitori è Bahattin Sofuolgu (Yamaha) a 110 punti. Al nipote di Kenan, autore di due secondi posti nel quarto round, toccherà ancora il compito di provare a fermare Vannucci. Più lontani, distanti rispettivamente 83 e 87 lunghezze dalla vetta, ci sono Hugo De Cancellis (Prodina Team Kawasaki) ed Emanuele Vocino (GradaraCorse PZ Racing Kawasaki). Da segnalare la presenza come wild card di una delle protagoniste nella Women's European Cup: Beatriz Neila Santos (Yamaha).

TV ed eventi – Il round cinque ELF CIV 2021 dal Mugello sarà visibile in diretta sulla pagina facebook Campionato Italiano Velocità e in live streaming sui siti Motosprint, Eleven Sport, civ.tv e su MS MotorTV. Con MS MotorTV che curerà i format di approfondimento AFTER CIV ed AFTER RACE. Le repliche delle gare saranno trasmesse su Sky Sport MotoGP HD la settimana successiva all’evento.

Motosprint Pole position – Anche nel 2021 le pole position ELF CIV saranno “targate” Motosprint. I poleman di ogni round ELF CIV riceveranno infatti il premio Motosprint Pole Position, con i giornalisti della rivista a premiare i piloti più veloci. Pole position che saranno quindi titolate Motosprint, con l’aggiunta di un nuovo appuntamento fisso. Subito dopo le premiazioni infatti, sulla pagina facebook del settimanale ci saranno interviste live con i poleman, condotte dagli inviati in circuito.

Riccardo Trolese, leader della Premoto3

Clicca qui per la foto in HD  

Clicca qui per le entry list