Mugello Circuit, sede di eventi nazionali ed internazionali di diversa natura, importanza e dimensione, ha ottenuto la certificazione ISO 20121, lo standard internazionale per la gestione sostenibile degli eventi, rilasciata dall’organismo di certificazione TÜV NORD Italia in data 30 agosto 2020.

Alla data odierna Mugello Circuit risulta essere il primo circuito al mondo certificato secondo il sistema di gestione sostenibile degli eventi ISO 20121.

Lo standard si applica alle attività legate agli eventi ospitati ed è la testimonianza dell'impegno di Mugello Circuit di implementare un sistema di gestione responsabile e sostenibile, oltre e in aggiunta al sistema integrato già in essere da alcuni anni con le certificazioni ISO 9001, ISO 14001, EMAS e OHSAS 18001.

Sono state analizzate le caratteristiche di impatto ambientale e sociale, anche al fine di coinvolgere e influenzare tutti gli stakeholder (organizzatori, Federazioni, clienti, dipendenti, fornitori, piloti, team, ospiti, media e comunità) coinvolti ad assumere buoni comportamenti durante gli eventi organizzati presso le strutture del circuito.

La gestione sostenibile include, a titolo di esempio non esaustivo, i seguenti aspetti:

  • Raccolta differenziata dei rifiuti e riciclo dei materiali (Economia Circolare);
  • Efficienza energetica;
  • Biodiversità;
  • Mobilità;
  • Salute e sicurezza dei lavoratori;
  • Accessibilità delle persone con disabilità;
  • Lotta allo spreco alimentare;
  • Sviluppo del territorio.

Inoltre, Mugello Circuit ha voluto far espressamente riferimento nella sua politica di sostenibilità ai più ampi obiettivi 2030 di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (Sustainable Development Goals - UN).

Politica di sostenibilità ISO 20121
Vademecum per lo spettatore sostenibile
Certificato ISO 20121