Vettel

FotoEventi

Segui Mugello Circuit

  • Visita la pagina ufficiale dell'Autodromo su Facebook
  • Resta aggiornato con noi su Twitter
  • Canale Youtube
Notizie flash
Torna lo spettacolo a due ruote dal 24 al 26 agosto PDF Stampa E-mail

Da tutto il mondo fino al Mugello stanno per arrivare, con le loro moto adattate in base alle disabilità, i piloti della International Bridgestone Handy Race per il secondo appuntamento internazionale dell’anno dedicato al motociclismo paralimpico. Dopo aver fatto emozionare a Le Mans anche i campioni della MotoGP come Valentino Rossi , al Mugello ci sarà uno spettacolo unico al mondo: disabili a 300 all’ora!
‘Temerari’ li ha chiamati Sky. ‘E’ una cosa veramente romantica’ ha detto di loro Valentino Rossi. In pista al Mugello, oltre 30 ragazzi disabili (amputati, paraplegici, plessolesi) provenienti da: Austria, rep. Ceca, Belgio, Inghilterra, Spagna, Bulgaria e soprattutto Francia e Italia. Italia-Francia: la sfida nella sfida  Unica gara di casa per lo squadrone italiano, sarà l’occasione di dare il meglio rispetto a quello francese visto che, dopo Le Mans, si tornerà a correre in Francia a settembre, nella finale di Magny Cours durante la SBK. Record da battere I record paralimpici del Mugello sono finora tutti italiani (2.02.4 per Daniele Barbero, amputato gamba - categoria 1000; e 2.07.6 per Maurizio Castelli, amputato braccio - categoria 600). Ma nessun azzurro quest’anno è ancora andato a podio nella 600 e nessun francese nella 1000

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>